Per quanto riguarda le "borse" Hermès "di partenza", sono fermamente nel campo di Evelyne. (Leggi: Dear PurseBop, quale dovrebbe essere la mia prima borsa Hermès?) Adoro l'Evelyne. La sua versatilità, il design semplice, lo spirito equestre … cosa non bisogna amare? È un tipo di borsa da cavallo di tutti i giorni, e lo tratto come tale: raramente posso trovarmi senza il mio fidato "Miss Evie Etoupe".

E non riesco a pensare a una borsa più perfetta per Londra, la mia città adottiva. Soprattutto in Etoupe, l'Evelyne non poteva fondersi più perfettamente in questa città sommessa, storica, spesso grigiastra. Sebbene Hermès sia (ovviamente) francese, qualcosa sull'Evelyne sembra decisamente inglese.

Come corrispondente di PurseBop a Londra, ho pensato che sarebbe stato delizioso condividere le avventure di Miss Evie Etoupe con me nella mia città preferita. Quello che segue è una giornata trascorsa insieme lo scorso fine settimana.