Tag: Borsetta

Come individuare una borsetta finta nel 2019

Come individuare una borsetta finta nel 2019


Fonte foto sconosciuta // via @ luckyandblessed1823

Il mercato delle borse secondarie ha i suoi vantaggi e insidie. Forse vuoi segnare una borsa di lusso per una frazione del suo prezzo originale, o forse stai morendo dalla voglia di mettere le mani sulla borsa Hermès perfetta secondo tutte le tue specifiche: in quale altro modo troverai mai quella B25 in Bleu Thalassa con pelle Chamonix?

Qualunque siano le tue ragioni, non è raro cercare il mercato secondario in alto e in basso per la prossima importante aggiunta alla tua collezione. L'aspetto negativo principale? Bene, è ovvio, no: In che modo dovresti sapere, con certezza al 100%, che la borsa è autentica?

È un compito erculeo e la (sfortunata) verità è che potresti non conoscerlo mai al 100%. Ma siamo qui per darti le nostre linee guida collaudate per dotarti delle competenze necessarie per decidere se una borsa è reale o falsa. Con le borse finte che diventano sempre più diffuse grazie all'ascesa dei "superfake" e al mercato della rivendita online, è giunto il momento di aggiornare i nostri suggerimenti per individuare i falsi. Continua a leggere per le nostre dieci regole che, con un po 'di fortuna, ti porteranno a un chiaro giudizio e al successo della borsa!

Borse false, individuate da @encoreclothingagency

1. Richiedi foto dettagliate della borsa

Questo è quasi ovvio, ma è importante ribadirlo: non acquistare nulla online senza ottenere fotografie dettagliate della borsa. Se il venditore, in particolare un piccolo privato, non è disposto a fornire foto aggiuntive, questa è un'enorme bandiera rossa.

Quello che stai cercando sono foto luminose e chiare della borsa (vedi quelle qui sotto, che sono di TheRealReal). TheRealReal, ovviamente, ha autenticatori interni e fotografia professionale, ma queste foto ti danno un'idea di alcuni dettagli che devono essere disponibili per te, come il fondo, l'interno e le cuciture. Queste parti meno osservate di una borsa di lusso hanno maggiori probabilità di essere trascurate dai contraffattori e quindi meno ben copiate.

Foto per gentile concessione di TheRealReal

Foto per gentile concessione di TheRealReal

2. Sii onesto con te stesso sul prezzo

Naturalmente c'è qualcosa di elettrizzante nel trovare una borsa costosa a una frazione del suo prezzo originale. Ma se è troppo bello per essere vero, di solito lo è. Le borse di lusso sono costose per un motivo – artigianato, qualità – e non avrebbe senso per un rivenditore vendere, ad esempio, una Birkin a $ 2.000. Come potrebbero eventualmente realizzare un profitto?

L'esempio che segue è particolarmente significativo. A parte il prezzo incredibilmente basso, la borsa non è chiaramente una Birkin.

Un elenco attuale di "Birkin" su eBay

3. Osservare attentamente il sacchetto per la polvere

Questa è un'aggiunta che spesso i contraffattori trascurano. Molti sacchetti falsi, infatti, sono dotati di un sacchetto per la polvere, ma a volte solo uno di qualità scadente (spesso di qualità molto peggiore rispetto al sacchetto stesso).

Se la borsa che stai considerando viene fornita con una borsa per la polvere, assicurati di notare attentamente il marchio. È stato stampato in modo sfocato, come nell'immagine qui sotto? Alcune parti dell'inchiostro sono macchiate o sbiadite? Forse ancora più importante: le proporzioni sono fuori posto? Ad esempio, la scritta “CHANEL” sembra troppo sottile o troppo alta? Queste sono le domande che dovresti porti.

Inoltre, nota che non tutti i sacchetti di polvere autentici di un marchio si assomigliano. Hermès, ad esempio, a volte stampa più cerchi attorno alla sua immagine di marca, a volte solo uno. Questo non è un indicatore di autenticità.

Un finto sacchetto per la polvere di Hermès. Foto per gentile concessione di CloverSac.com

4. Controllare le proporzioni esatte del logo

I grandi marchi non confondono il loro logo, sia che si tratti delle lettere dei loro nomi o dei loro classici simboli di branding. Loghi di proporzioni strane e traballanti sono un segno rivelatore di borse false.

È difficile per i contraffattori ottenere sempre le giuste proporzioni. Guarda il (vero) contenitore di spedizione Chanel Minaudières qui sotto: il “CHANEL” ha sempre le stesse dimensioni, con linee continue di uguale larghezza che formano le lettere. Un contenitore di spedizione falso potrebbe apparire simile, ma con un “CHANEL” leggermente troppo corto o con linee che non sono del tutto uniformi.

Foto per gentile concessione di Chanel / Bagaholicboy

Questa regola si applica anche alla posizione di un logo. Prendi i blocchi CC di seguito. Puoi dire quale è reale e quale è falso?

Il Flap classico a sinistra è incredibilmente convincente, ma lo è falso. Notare come il lucchetto CC non sia perfettamente centrato nella sua piccola patta in pelle, ma poggia invece leggermente troppo vicino alla parte superiore. Il lucchetto CC sulla vera borsa Chanel a destra riposa perfettamente al centro della sua sezione in pelle.

Chanel falso (a sinistra) e Chanel autentico (a destra). Foto per gentile concessione del Gabinetto di Sabrina

5. Controlla le linee di colla

Il 99% delle volte, non troverai colla rimanente da nessuna parte su una borsa di lusso. (Detto questo, la maggior parte delle borse di lusso sono prodotte in fabbriche, dove qualcosa può sempre andare leggermente storto.)

Quindi se vedi dei residui di colla su una borsa, è un brutto segno. Soprattutto, controllare lungo i bordi dell'hardware e i lati delle cuciture in corrispondenza di due parti di una borsa (ad esempio le cinghie e il corpo della borsa). Se piccoli gocciolamenti o scaglie di colla hanno trasudato da quella cucitura, dire di no. Non è solo un segno di non autenticità, ma anche di cattiva arte.

Per un esempio positivo di cuciture pulite e prive di colla, dai un'occhiata all'immagine ad alta risoluzione di una LV Neverfull qui sotto.

Il Louis Vuitton Neverfull MM in tela Damier Azur. Nota le linee pulite e la mancanza di colla visibile. Foto per gentile concessione di Louis Vuitton

6. Cerca i bordi grezzi sulla pelle

Le borse di lusso non devono presentare bordi irregolari; invece, la loro pelle sarà stata tagliata in modo pulito e accurato. Tale è la natura delle fabbriche e, nel caso di Hermès, la maestria artigianale a mano.

Guarda da vicino il ciondolo Birkin in basso. Sebbene i contraffattori fossero abbastanza intelligenti da includere il timbro Hermès, che indica l'anno in cui è stato realizzato, la pelle è stata tagliata male. Non una Birkin dopo tutto.

I tagli grossolani di una finta Hermès Birkin. Foto per gentile concessione di BagBible.com

7. Analizzare la cucitura

Questo è uno dei giudizi più importanti che puoi esprimere. Non acquistare una borsa che non è stata autenticata ufficialmente senza analizzare da vicino le cuciture. Le cuciture sono ciò che spesso i falsari sbagliano.

Perché? Bene, è piuttosto difficile replicare buone cuciture. Ciò richiede tempo, pratica e tecnologie all'avanguardia, che la maggior parte dei contraffattori non possiede. Nota le cuciture autentiche (a sinistra) rispetto alle cuciture false (a destra) di seguito. Il falso a destra non è una brutta copia, da quello che possiamo vedere, ma le sue cuciture sono sciatte e irregolari. È anche troppo stretto, facendo sì che la pelle non si appiattisca.

L'unica eccezione è Hermès. Ovviamente, di 'di no alle borse "Hermès" con cuciture difettose. Ma se le cuciture sono * troppo * perfette, come può essere con Birkins e Kellys che sono “superfake”, diffidare. Quelle borse sono realizzate a mano e l'imperfezione è nella natura umana. Le cuciture assolutamente perfette significano che potrebbe essere stata usata una macchina.

Cuciture a sacco finte

Cuciture autentiche (a sinistra) e cuciture false (a destra). Foto per gentile concessione di Racked.com

8. Aprire la busta ed esaminare l'etichetta interna

L'interno è dove i contraffattori diventano pigri. Prestano meno attenzione alla fodera e ai materiali e si preoccupano meno delle etichette interne.

Le etichette interne dovrebbero essere belle come qualsiasi altra etichetta sul sacchetto (o sacchetto per la polvere): le cuciture dovrebbero essere diritte, le proporzioni e il carattere corretti, la pelle tagliente. Hai capito.

Osserva il vero tag interno da una borsa Gucci in basso:

Etichetta con etichetta interna in pelle autentica borsa Gucci. Foto per gentile concessione di bagaholic101.com

Ora dai un'occhiata a questa finta etichetta interna. Il carattere e lo stampaggio sono al massimo sciatti. Le lettere non sono spaziate correttamente, il marchio "made in italy" è troppo alto e magro, e il cerchio attorno alla "R" non è, beh, un cerchio.

Cerca sempre di confrontare queste etichette con le foto di quelli autentici del marchio online.

Etichetta falsa interna in pelle per borsa Gucci. Foto per gentile concessione di bagaholic101.com

9. Guarda oltre la scheda di autenticazione (se presente)

Molte borse firmate sono dotate di carte di autenticità. Questi variano da marchio a marchio, quindi assicurati di leggere le pratiche comuni per il marchio che stai osservando.

Chanel, ad esempio, usa carte spesse che sembrano carte di credito; questi non hanno effetti ologramma su di loro (i falsi spesso includono questi per sembrare più ufficiali). Le carte di Chanel hanno un numero seriale – non più di 9 numeri – che dovrebbe corrispondere a un adesivo seriale all'interno della borsa

Gucci, d'altra parte, usa carte controllate ("controllate"), che hanno sempre 10 numeri separati da spazi singoli (vedi sotto).

Ricorda solo che una carta autentica può essere messa in un sacchetto non autentico. Quindi, anche se sicuramente aiuta ad averne uno, non significa necessariamente che hai trovato l'articolo originale.

Foto per gentile concessione di bagvanity.com

10. Fidati del tuo istinto

Bene, così tanti consigli sono meno pratici e pratici degli altri. Ma è importante Promettiamo.

Se qualcosa nella borsa ti sembra sbagliato, e senti quella sensazione di disagio nella tua pancia, dì semplicemente di no.

Mentre questo è il nostro consiglio (piuttosto soggettivo), pensiamo che sia la strada giusta da percorrere perché il tuo istinto tende a dirti qualcosa di importante sulla situazione. Forse è il venditore. Forse sono le cuciture. Forse è il modo in cui la borsa sembra seduta su un tavolo …

Qualunque cosa sia, se ti senti a disagio con la borsa ora, non aspettarti che quella sensazione scompaia miracolosamente solo perché l'hai acquistata. Questa sensazione di incertezza potrebbe influire sulla frequenza con cui indossi la borsa, sia che ti senta leggermente nervosa mentre la porti in giro: ottieni l'essenza. Ci sono molte borse là fuori, soprattutto sul mercato secondario. Se ti sembra sbagliato, non rischiare.

Un mercato di borse false in Turchia. @ irma.urban.photography

Speriamo che questo ti aiuti mentre continui il tuo viaggio nel mercato secondario! È sicuramente una strada pericolosa, ma con questi suggerimenti sarai ben armato per il tuo prossimo incontro di borsette lungo la strada. Se hai mai domande sull'autenticità di una borsa specifica, non esitare a portare la conversazione (e le immagini) su BopTalk, dove la nostra community di appassionati di borse ti aiuterà sicuramente.

Buona ricerca!

Leggi articoli correlati:

Qual è il problema con il mercato delle borse false ultimamente?
Caro PurseBop: quando e come dovrei reinserire una borsa?
10 consigli per rivendere la tua borsa online

Love, PurseBop
XO

Il post How to Spot a Fake Handbag nel 2019 è apparso per primo su PurseBop.

Storia della borsetta di Brahmin

Storia di Gucci Occhiali da sole

Nel 1882, Joan e Bill Martin fondarono la Brahmin Leather Works, una piccola impresa imprenditoriale del Massachusetts. La società iniziò nella loro casa dove avrebbero creato borse che catturassero l'immaginazione delle donne dell'alta società nel Massachusetts. Il termine bramino proviene originariamente dal sistema di caste dell'India dove la classe d'élite, la casta più alta, era chiamata Brahmins. Il termine significa anche dotto, e denota una delle più alte società del sistema di caste indiano del 1800. A Boston, i socialisti di quei tempi che erano di alto livello venivano chiamati Boston Brahmins. Il termine è stato abbracciato da Bill Martin e bloccato da allora.

Con il passare degli anni, i Martins si resero conto che la compagnia sarebbe stata molto più di una piccola borsetta di Boston. Ben presto iniziarono a lavorare con altri per creare un marchio e il nome Brahmin prese il volo come una stella cadente. L'alta qualità delle borse Brahmin unita ai loro design alla moda sono ciò che ha reso l'azienda un simbolo della moda e della più raffinata arte. Realizzati in pelle italiana e lucidati con una lucentezza unica, le borse sono diventate molto popolari con il meglio del New England.

Oggi, mentre le operazioni sono su larga scala, rimangono solo quattro rivenditori di borse bramini. Tutti questi sono nella zona del New England. La società è ancora molto di proprietà familiare, ma ha collaborato a lungo con i professionisti delle vendite di tutto il paese per promuovere i loro prodotti. Un recente grande passo per Brahmin è stato quello di collaborare con Dillards per vendere le loro borse. Ora puoi trovare le borse a mano Brahmin a Dillards insieme a tutti i tuoi marchi di fascia alta preferiti. L'unica differenza è che le loro borse saranno sorprendentemente basse rispetto ad altri marchi di fascia alta.

Ci sono letteralmente centinaia di stili e colori di borse a mano tra cui scegliere. Brahmin ha inventato uno stile unico di nominare le proprie borse per categorizzarle per una facile consultazione. Usano nomi di ragazze come Rosaline, Alyssa e Dana, solo per citarne alcuni per distinguere gli stili. È possibile trovare una varietà di borse da polso, borse a tracolla, borse da lavoro e borse per le feste. La lista è infinita di ciò che puoi trovare. Se si desidera individuare un colore e uno stile specifici, è possibile farlo facilmente accedendo al sito Web Brahmin, che è il sito ufficiale della famosa borsetta.

Borsa e zaino in pelle artigianale convertibile colore nero

Borsa e zaino in pelle artigianale convertibile colore nero


Prezzo: EUR 159,99



Una borsa alla moda in semplici linee pulite. Contemporaneo chic, uno zaino versatile che si trasforma facilmente in una borsa a tracolla. Realizzato in finissima pelle bovina italiana, la fodera in tessuto, colore nero o beige secondo la disponibilità con una tasca interna con cerniera. Una borsa leggera e spaziosa. Il vano principale con apertura a cerniera è perfetto anche per il computer portatile e / o per i documenti di lavoro. Tutti gli accessori metallici esterni e le cerniere sono in colore oro o nickel a secondo della disponibilità

Attenzione : Essendo un prodotto artigianale, le misure possono essere approssimate
Dal momento che non tutti i monitor sono installati nello stesso modo, i colori possono
variare leggermente. La fabbricazione di questo prodotto ed è stato costruito con metodi
tradizionali non industriali. Le piccole imperfezioni non sono considerate un difetto

Dettagli :
– Marchio : Ganza Design
– Collezione: Amante
– Materiale : Pelle Vitello martellato
– Colore: Nero
– Doppio uso : Spalla e Zaino
– Chiusura : Con zip in metallo
– Materiale interno : Tela con taschino cerniera
– Altezza: 40 cm
– Larghezza: 40 cm
– Custodia antipolvere
– Logo interno



Proudly powered by WordPress