D'accordo, come sapete, l'attività delle borse è in calo, almeno al dettaglio. Come WWD osservato, un rapporto di ottobre del gruppo NPD indica che il business delle borse è diminuito del 20% nei primi otto mesi del 2019 rispetto al 2016.

Ma abbiamo ancora visto un sacco di borse sulle passerelle, in nuove collezioni, su Instagram, ecc … Quindi cosa dà? Bene, i soliti colpevoli: nuovi marchi diretti al consumatore, nuovi cari IG a prezzi più bassi (pensa Jacquemus, Staud e Cult Gaia) e, ovviamente, il mercato secondario. Se ce n'è uno maggiore spostamento che ha scosso le cose negli ultimi anni, è stato il mercato secondario, con la sua facile offerta di borse di lusso classiche.

In effetti, gli esperti pensano che vedranno i marchi contemporanei che si sono fatti un nome sui social media Di meno successo in futuro. "Credo che questa tendenza si stia lentamente esaurendo", ha detto Lisa Aiken, direttrice della moda di Moda Operandi WWD. “Invece, la tendenza si sta invertendo a livello di designer. Alla fine, le persone stanno tornando a quei pezzi di investimento, come una borsetta. "Quindi, se qualcosa continuerà a scuotere l'industria del lusso in grande stile, è probabilmente il mercato secondario.